24-11-2016 |

Le nuove famiglie di Vesta pronte per l'accoglienza

Oggi si conclude la formazione per le 16 famiglie che a fine settembre hanno iniziato il percorso propedeutico all'accoglienza in famiglia.
Gli operatori sociali, la psicologa e l'assistente legale di Camelot assieme alle famiglie di Vesta attualmente in accoglienza, ai referenti del Comune di Bologna e dello Sportello Protezione Internazionale di ASP Città di Bologna e agli altri enti gestori dei progetti SPRAR per minori stranieri non accompagnati del territorio bolognese, hanno potuto approfondire i temi legati all'accoglienza dei richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale e umanitaria, per prepararsi in modo consapevole ad ospitare in casa di un giovane rifugiato. 

Gli incontri hanno visto la parteciazione di nuclei familiari allargati anche a figli e nonni, segnale positivo di una scelta condivisa. 
I nuovi candidati di Vesta sono coppie, famiglie con figli minori o fuori casa, ma anche single. Provengono prevalentemente da Bologna, ma anche Zola Predosa, Valsamoggia, Molinella, Imola, Malalbergo, Budrio, Pianoro, Marzabotto e Castenaso. Fra loro ci sono dipendenti pubblici, ricercatori, pensionati, professionisti, casalinghe e impiegati, con un'età che va dai 30 ai 70 anni. 

Intanto proseguono le prime accoglienze partite poco più di un mese fa. Un'importante testimonianza di come sta andando è stata raccolta dai microfoni di Radio Città del Capo. Ne hanno parlato in diretta radiofonica: Federico Tsucalas, responsabile del progetto Vesta e vicepresidente della cooperativa Camelot, Giovanni e Alhagie, che stanno vivendo l'esperienza di accoglienza in famiglia. Qui il link.

29-06-2018

Vesta: la videointervista di Fanpage

"Accolto in casa nostra: è una cosa semplice". Laura e Francesco sono giovane coppia di Bologna e ci raccontano l'accoglienza nella...

Leggi tutto |

19-06-2018

Vesta per la Giornata Mondiale del Rifugiato

Il 20 giugno è la Giornata Mondiale del Rifugiato: la dedichiamo ai giovani rifugiati e ai cittadini e che hanno partecipato...

Leggi tutto |

18-06-2018

Su Lettera 43 le esperienze di accoglienza in famiglia

Cosa succede "quando le famiglie accolgono i migranti a casa propria", lo racconta Cecilia Attanasio Ghezzi su Lettera 43, riportando anche l'esperienza...

Leggi tutto |