19-12-2016 |

"La nostra casa per Bekaye"

La scelta di accogliere un rifugiato raccontata sul Resto del Carlino di Bologna nell'intervista di Francesco Pandolfi a Laura e Francesco, futuri sposi: "E' stato tutto semplice".

LAURA E FRANCESCO, famiglia del progetto Vesta
Come sta andando l'accoglienza?
«Molto bene e siamo felici della scelta che abbiamo fatto. Per noi che siamo una coppia è anche un modo per crescere, maturare insieme facendo un'esperienza importate come questa». 

FEDERICO TSUCALAS, responsabile del progetto Vesta e vicepresidente di Camelot
«Questa idea è nata pensando alle famiglie come supporto per l'inserimento dei rifugiati sul territorio. Puntiamo a far sì che le famiglie restino un punto di riferimento per i ragazzi anche quando il periodo deiraccoglienza finisce». 

A questo link potete leggere l'articolo.

09-08-2017

Ora Ismail può volare da solo

Nell'intervista all'agenzia stampa AdnKronos, Rita, che assieme a Lucio ha accolto Ismail nell'ambito del progetto Vesta, parla dell'esperienza...

Leggi tutto |

25-07-2017

Lavoro e integrazione: la storia di Roland

Roland Johngold viene dalla Nigeria, ha 18 anni ed è uno dei 22 ragazzi attualmente accolti presso famiglie della Città Metropolitana...

Leggi tutto |

17-07-2017

Moussa ha trovato un lavoro e non è più solo

Moussa Molla Salih ha 19 anni, viene dal Benin ed è uno dei ragazzi inseriti nel progetto Vesta di accoglienza in famiglia. Ora ha trovato un lavoro...

Leggi tutto |